novità editoriali

Novità editoriali novembre 2018. Idee regalo natalizie – Letteraria

Copertina libro Novità editoriali novembre. John Grisham La resa dei conti
Selezione di libri che riempiranno gli scaffali delle librerie a Natale

Novità editoriali novembre Libri italiani

Ciao amici di Letteraria questa sera vi propongo una selezione dei libri in uscita in questo mese. Sono sicura di farvi felici perché con l’approssimarsi del Natale molti di questi libri riempiranno le nostre librerie. Sono numerosi gli scrittori, italiani ed internazionali, pronti a far felici i loro accaniti lettori e, perché no?, ad ampliare la loro platea.

Una scelta tanto ampia è l’ideale per riscaldare le imminenti serate invernali e se non potremo andare in vacanza non siate tristi: ci penseranno a trasportarci in un altro mondo.

Visiteremo la Napoli di Maurizio de Giovanni e di Lorenzo Marone, saliremo sull’Himalaya insieme a Paolo Cognetti, andremo in gondola a Venezia insieme a Kazuo Ishiguro, in Cile insieme a Luis Sepulveda.

Torneremo in Scandinavia insieme a Camilla Lackberg e a Lars Kepler ma questo è solo l’inizio.

Di seguito troverete alcuni suggerimenti con brevi sinossi e link per l’acquisto integrati nei titoli.

I link per l’acquisto sono inseriti nei titoli.

Il viaggio comincia  con Bozze. Prima e seconda parte, la nuova fatica letteraria di Antonio Dikele Distefano.

Ecco uno stralcio del libro.

Non ho scritto un romanzo. Ho scritto una cosa che vorrei che leggessi.

Ho scritto che mi sento piccolo rispetto al mondo quando provo a capire come mi sento.

Ho scritto che vorrei un’amore di cui non devo preoccuparmi.

Ho scritto che sono stanco.

Se le mie parole ti piaceranno e sentirai che condividendole con altri possano essere d’aiuto fallo.”

Il sei novembre è uscito in libreria, Senza mai arrivare in cima. Viaggio in Himalaya l’ultimo lavoro di Paolo Cognetti.

E’ una  fra le novità editoriali di novembre tra le più interessanti

Ve lo presento utilizzando la descrizione pubblicata dal sito https://www.montagna.tv/cms/.

“Un libro atteso per due anni dai tanti lettori de Le otto montagne, romanzo vincitore del Premio Strega 2017, che racconta un viaggio intrapreso realmente dall’autore e terminato esattamente un anno fa.

Venti giorni e trecento km di cammino nell’Alto Dolpo himalayano, in compagnia del fotografo Stefano Torrione, del pittore Nicola Magrin e della guida alpina. Adriano Favre.

Un trekking su vasti altipiani, popolati da poco meno di tremila abitanti, incorniciati dalle grandi vette dell’Annapurna e del Dhaulagiri in una regione ancora poco toccata dal turismo che abbiamo avuto il piacere di seguire quasi in diretta.

I proventi delle vendite saranno devoluti a Sanonani House e CASANepal, due Onlus italiane presenti a Katmandu con case-famiglie per bambini e donne vittime della violenza.

Merita una segnalazione anche Cara Napoli di Lorenzo Marone, un’altra delle novità editoriali di novembre

Di seguito pubblico la recensione estratta dal sito della Feltrinelli.

Napoli è la città meno equilibrata del mondo.

È una metropoli complessa, piena di sfaccettature, è più città in una:

un miscuglio di colori e di stati d’animo, di stili architettonici e classi sociali, di sapori dolci e salati, pastiera e pizza, sfogliatella e ragù, di musica antica e neomelodica, di fede e scaramanzia.

Come fare allora a catturare le sue mille anime?

Acuto osservatore dei piccoli e grandi fatti di cronaca della sua città, Lorenzo Marone sceglie di raccontare Napoli a modo suo, lasciandosi sorprendere da ciò che gli accade intorno così da raccogliere storie, incontri e aneddoti: i “Granelli” della sua rubrica settimanale su “La Repubblica” di Napoli.

E proprio dai “Granelli”, arricchiti da due testi inediti e organizzati secondo una struttura ad ossimoro che ben fotagrafa i contrasti della città, nasce questo libro.

Dalla leggenda della sirena Partenope alle celebrazioni in onore di Totò, passando per l’arteteca e Higuaín, una lettera d’amore per Napoli, vista attraverso lo sguardo privilegiato di uno scrittore che riesce a trasformare anche il più piccolo dettaglio in un romanzo.

Una guida molto sui generis per bibliofili curiosi, napoletani e non.

Perché Napoli è una filosofia di vita, una continua e stupenda contraddizione: forse comprenderla ci aiuterò

a viverre meglio.

Novità editoriali novembre. Libri stranieri.

Torna anche Lars Kepler, pseudonimo dietro il quale si nascondono Alexander Ahndoril e la moglie, Alexandra Coelho Ahndoril.

Il titolo del nuovo best seller è Lazarus e questa è la sinossi.

Oslo, Norvegia: un ladro di cadaveri viene assassinato.

Nel suo appartamento la polizia ritrova i resti di cadaveri decomposti.

Tra di essi c’è il cranio della moglie di Joona Linna, commissario della polizia criminale svedese, morta di cancro alcuni anni prima e sepolta in Finlandia.

Rostok, Germania: uno stupratore viene rinvenuto cadavere.

Analizzando il telefono la polizia scopre il numero di Joona Linna.

Due giorni prima dell’omicidio il commissario era stato contattato proprio dalla vittima e per questo motivo raggiunge la scena del delitto: il suo contributo alle indagini è fondamentale.

Un solo elemento accomuna i due omicidi: il profanatore di Oslo e lo stupratore di Rostok pressentano segni di flagellazione sulla schiena.

Secondo la polizia questa è la firma di Jurek Walter, il più famigerato serial killer europeo.

Tutto chiaro dunque? Non proprio: Walter è morto.

È stato ucciso da Saga Bauer, commissario dei Servizi segreti svedesi.

La donna, grande amica di Joona lo ha inseguito e freddato con tre colpi di pistola al petto.

Il corpo è stato ripescato dalle fredde acque del Mar Baltico e sottoposto al test del DNA.

La perizia medico-legale ha confermato tutto e nessuno può resuscitare come Lazzaro.

Eppure il numero delle vittime marchiate alla stessa maniera cresce vertiginosamente e il dubbio tormenta Joona Linna…

La resa dei conti è il titolo del nuovo, attesissimo best seller di John Grisham.

Il maestro del legal thriller ci riporta all’immediato secondo dopo guerra.

Nell’ottobre del 1946 la vita degli abitanti di Clanton, una tranquilla cittadina del Mississippi è sconvolta da un’inspiegabile omicidio.

Il reverendo Dexter Bell viene brutalmente assassinato da Pete Banning, un suo amico.

Fino al terribile gesto costui è considerato un cittadino modello.

Capostipite di una famiglia proprietaria di campi di cotone, è un reduce di guerra pluridecorato.

Stimato padre di famiglia, è ben integrato nella locale comunità metodista.

Eppure, improvvisamente e senza un apparente motivo, si trasforma in uno spietato assassino deciso a non fornire nessuna spiegazione al suo folle gesto.

Da quel momento il suo motto sarà “Non ho niente da dire”…

Novità editoriale anche per Camilla Lackberg.

Le donne del suo nuovo lavoro, Donne che non perdonano, sono state tradite, umiliate e percosse ma non si sono arrese.

Ingrid è un’ex giornalista che ha rinunciato alla carriera per il marito ripetutamente fedifrago;

Viktoria è scappata dalla Russia per sposarsi tramite corrispondenza;

Birgitta porta sul corpo i segni della violenza del marito.

Le tre donne non si conoscono eppure ognuna di loro potrebbe essere l’ancora di salvezza per le altre due.

Decidono di trasformarsi: da vittime diventeranno mantidi…

I calli e i canali veneziani fanno da sfondo a Crooner, l’ultimo romanzo di Kazuo Ishiguro, Premio Nobel per la letteratura nel 2017.

Le vicende del vecchio crooner che un tempo stregava le folle con la sua voce calda s’intrecciano con quelle di Jan, dagli amici soprannominato Janek, un musicista russo…

Concludo lo spazio riservato alle novità editoriali internazionali con Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa di Luis Sépulveda.

“Da una conchiglia che un bambino raccoglie su una spiaggia cilena, a sud, molto a sud del mondo, una voce si leva, carica  di memorie e di saggezza.

È la voce della balena bianca, l’animale mitico che per decenni ha presidiato le acque che separano la costa da un’isola sacra..

In calce all’articolo pubblico le novità editoriali di Maurizio de Giovanni.

Del prolifico autore napoletano sono appena usciti Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone, nuovo capitolo della fortunatissima serie letterario-televisiva, e Dodici rose a Settembre

 

 

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: