narrativa rosa gialli thriller saggistica storia religione mistero libro del mese narrativa italiana narrativa straniera novità editoriali

Libro del mese-Scomparsi di Caroline Eriksson. Un thriller dai forti connotati psicologici che piacerà anche a coloro che abitualmente non leggono thriller; un’interessante analisi del rapporto tra uomo e donna, tra madre e figlia per riannodare i fili di un’esistenza che sembrava perduta per sempre.

Una gita in barca: Alex, la moglie Greta e la piccola Smilla in gita al lago. All’ improvviso Alex e Smilla scompaiono e quando Greta va a denunciarne la scomparsa scopre che non si è mai sposata e che non ha figli…. Inizia come un thriller l’ultima fatica letteraria di Caroline Eriksson, laureata in psicologia sociale, sposata e madre di due figli, per poi trasformarsi in un romanzo incentrato sulla psiche di Greta, indebolita da un oscuro episodio di un passato lontano ma mai definitivamente risolto. Non un thriller classico dunque, ma un romanzo dai forti tratti psicologici, caratterizzato dalla presenza di figure femminili chei si portano dietro un notevole bagaglio di sofferenze generate da mariti egoisti, traditori e perversi, eppure padri affettuosi e molto presenti. Un romanzo che affronta anche il difficile rapporto tra madri e figlie, tra le mogli tradite e succubi dei mariti e le amanti, anch’esse succubi degli stessi uomini in un crescendo di tensione emotiva fino alla resa dei conti finale. Consigliato alle donne che amano rilassarsi sotto l’ombrellone leggendo un buon libro

https://www.amazon.it/gp/product/B01CIN6RL2/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&tag=libri06-21&camp=3414&creative=21718&linkCode=as2&creativeASIN=B01CIN6RL2&linkId=19d6f68b897661229d8555b89737d706

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: